Feeds:
Articoli
Commenti

Sabato scorso, il 30 Aprile 2011, è accaduto di nuovo!
Susan è arrivata  alla Biblioteca Bassani di Codigoro mentre erano presenti i ragazzi del primo anno della scuola Primaria di secondo grado, ma questa volta siamo fortunati !!!! Finalmente abbiamo un breve filmato dell’evento.
E’ arrivata affannata, trafelata e confusa come sempre, ma in breve tempo è riuscita a coinvolgere tutti i ragazzi nei suoi racconti ANIMATI……molto animati…..in tutti i sensi.
Purtroppo per l’ennesima volta non riusciamo a vederla bene in viso a causa del buio, ma…………capiamo che è davvero bellissima e simpaticissima!!!
Speriamo di vederla meglio più avanti !!!

Annunci

UNA SIMPATICA INTERVISTA

Dopo tanto tempo eccomi di nuovo qui a scrivere. Noooo…… non vi ho abbandonato. Spesso mi vengono nuove  idee, spesso ho la spinta per comunicarvi nuove cose, ma il tempo a disposizione è sempre poco.
Ma questa volta, a risparmiarmi la fatica, ci ha pensato Andrea Rocchi de “Il talento nella storia”.
Ha pubblicato una simpatica intervista sul suo AGGIORNATISSIMO e sempre attivo portale di curiosità storiche.
Se volete saperne di più su di me, sulla mia formazione, su come è nato questo progetto e sulle motivazioni che mi spingono a portarlo avanti con entusiasmo allora andate a leggerla.
Grazie Andrea !

Dopo parecchi anni, ho finalmente riguardato il famoso film “Rosencrantz e Guildenstern sono morti” scritto e diretto da Tom Stoppard.

clicca sulla immagine per leggere l'articolo

Rosencrantz e Guildestern

Ricordavo che appena uscì mi piacque molto, ora posso CONFERMARE che……è  un film fantastico!!

Ed ora, signori e signore, ecco a voi un bellissimo documentario diviso in 15 brevi chicche.
Direttamente da Super Quark,Piero Angela vi presenta un incredibile documentario su Mozart.

QUANTA STORIA !

Il 13 Ottobre 1762 il piccolo WAM, di soli 6 anni, incontra per la prima volta la principessa Maria Antonietta d’Asburgo, 7 anni, futura regina di Francia.
Visualizza articolo

Ho appena letto questo interessante articolo di Rita Charbonnier a proposito dell’indimenticabile film “Amadeus”.
Ve lo segnalo, ma soprattutto vi invito a vedere il film, che rimane comunque un capolavoro.
Sono d’accordo con l’autrice quando sostiene che Mozart vine descritto come un “fanciullone beffardo e volgare, nel corpo del quale alberga il più splendente dei geni”…….Mozart non era così, certamente, il cinema ne ha fatto un “personaggio” . Ma che importanza ha? Un conto è il cinema, un conto è la storia.
LA COSA MERAVIGLIA E’ CHE ANCORA UNA VOLTA LA STORIA E IL CINEMA SI INCROCIANO !
Ed è proprio questo uno dei messaggi che vorrei dare attraverso il mio progetto di incontri/spettacolo per ragazzi.

ED ORA. . . .MOZART!

Ormai sapete del mio progetto dedicato ai ragazzi:
dare vita sul palcoscenico a dei personaggi storici realmente esistiti, ma marginali.
Farli catapultare dal passato al presente per farci raccontare da loro un pezzo di storia.
Tutte le volte che lo spiego mi pare quasi contorto, ma è semplicissimo.
Se è la prima volta che siete qui o se ci siete per caso e volete sapere di cosa sto parlando, allora andate a leggervi il
Riassunto della puntata precedente……l’IDEA.

Oggi, invece, parliamo del NUOVO incontro/spettacolo che sta nascendo “Mozart, la musica danza nel cuore della domestica”.
Si tratta del secondo di una serie di SPETTACOLI per ragazzi, ma questa volta si parlerà del grande genio musicale
Mozart, unendo la storia e la letteratura alla musica, al teatro e al cinema.
Sembrerebbe impossibile invece è solo ENTUSIASMANTE !